Montella, ipotesi di complotto contro il Milan? “Ecco perché su Bonucci si dicono certe cose”

Bonucci-Montella LaPresse/Spada

L’allenatore del Milan Vincenzo Montella si lascia andare ad uno scenario complottistico ai danni della sua squadra e di Bonucci

Montella

LaPresse/Spada

Milan, Montella su Bonucci – Ipotesi di complotto da una parte di stamoa e non solo, Vincenzo Montella non le manda a dire nel corso della conferenza stampa alla vigilia del derby. L’allenatore del Milan parla così di Bonucci facendo intendere uno scenario complottistico contro la formazione rossonera. “Leonardo sta bene fisicamente e a livello di prestazioni ci aspettiamo di più. Sono però convinto che alzerà la sua prova. Ora è un momento così, al minimo errore è colpevole di tutto, ma lui è forte e sa questa cosa. Sa difendersi e non ho alcun tipo di preoccupazione in merito alla sua situazione. Leonardo è un giocatore del quale non ci pentiremo mai, è un valore oggi di oggi e del domani. Non so cosa venga raccontato e cosa venga scritta, al Milan seguiamo tutti una sola anima. Vecchi o nuovi, giovani o meno giovani, chi non ci segue non è un vincente. Questi spifferi non esistono, tutti seguono la mia indicazione. So perché alcuni dicano certe cose...”

Montella, Milan

LaPresse/Spada

Milan, Montella su Bonucci – Montella parla poi della sua posizione in panchina, secondo molti a rischio in caso di sconfitta. “Vivo il derby in maniera serena ed equilibrata, con stimoli e voglia. C’è serenità, la società è stata fantastica in questo periodo. Ho visto e letto scenari e spifferi, ma so che quando vinceremo sarò bello e con gli occhi azzurri mentre ultimamente ho visto chi è sceso dal carro e chi probabilmente non ci tornerà più sopra. Sono fasi, anche la crescita passa da queste cose”.

FotoGallery