Mondiali Russia 2018, uno sguardo oltre gli spareggi: FOCUS sul Ranking per i gironi, Italia e Spagna in 2ª fascia con Inghilterra e Colombia

Mondiali Russia 2018, proviamo a proiettarci oltre gli spareggi: il 1° dicembre a Mosca il sorteggio degli 8 gruppi del torneo, tante sorprese tra le big

Ci siamo quasi: tra meno di due mesi, il 1° Dicembre a Mosca, l’appuntamento per l’attesissimo sorteggio degli 8 gironi dei Mondiali di Russia 2018. Tra un mese, entro metà Novembre, avremo gli ultimi responsi sugli spareggi che per l’Europa vedono coinvolta anche l’Italia (martedì il sorteggio, gli Azzurri di Ventura affronteranno una tra Grecia, Irlanda, Svezia e Irlanda del Nord). Sempre a Novembre si concluderanno i tornei africani con la sfida al cardiopalma tra Marocco e Costa d’Avorio e le formalità di Tunisia e Senegal (già qualificate Egitto e Nigeria), e andranno in scena gli ultimi due spareggi oceanici decisivi per la qualificazione, che saranno Perù-Nuova ZelandaHonduras-Australia.

Intanto tra le big registriamo l’ufficiale esclusione dai Mondiali di Nazionali importanti come Cile, Galles, Olanda, Ucraina, USA e Cameroon. In modo particolare fa rumore l’esclusione dell’Olanda, che era sempre salita sul podio nelle ultime due edizioni dei Mondiali, 3ª nel 2014 e 2ª nel 2010. Negli USA, l’esclusione dai Mondiali è un dramma nazionale: non succedeva dal 1994! A Cile e Cameroon non succedeva dal 2006, ma soprattutto il Cile (sempre agli Ottavi nelle ultime due edizioni) può contare su un organico di tutto rispetto, eppure non sarà in Russia. Per il Galles, infine, è un importante ridimensionamento dopo la semifinale europea raggiunta nel 2016.

I sorteggi dei gironi del Mondiale si effettueranno in base a 4 fasce in cui le Nazionali saranno divise in funzione del Ranking FIFA (oltre alla Russia, Paese ospitante, che sarà in prima fascia). In ogni gruppo potranno essere presenti al massimo due nazionali europee e le nazionali degli altri continenti non potranno essere sorteggiate con squadre della stessa confederazione.

Ad oggi sono sicure tutte le 8 squadre della prima fascia. Si tratta di:

  • Russia
  • Germania
  • Brasile
  • Portogallo
  • Argentina
  • Belgio
  • Polonia
  • Francia

Invece in seconda fascia abbiamo sicuramente 5 Nazionali:

  • Spagna
  • Inghilterra
  • Colombia
  • Messico
  • Uruguay

Le altre tre dovrebbero essere Italia, Perù e Svizzera, ma dovranno vincere lo spareggio. Se ci riusciranno, anche la seconda fascia sarà completa. L’Italia, quindi, vincendo lo spareggio eviterà di incontrare nel girone mondiale la Spagna, l’Inghilterra e la Colombia (oltre a Messico, Uruguay e – se vinceranno lo spareggio – Perù e Svizzera). Certamente, però, capiterà un’avversaria della prima fascia: potrebbe essere una tra Russia e Polonia nell’ipotesi più ottimistica, ma anche Germania, Francia o Brasile in quella più pessimistica. Belgio, Portogallo e Argentina potrebbero essere avversarie stimolanti e non proibitive.

E le altre? Qui troviamo sorprese importanti e una situazione ancora incerta.

Sicure della terza fascia, ad oggi, soltanto Islanda e Costa Rica. E sempre nella terza fascia avremo almeno altre due europee, che potrebbero essere Croazia e Danimarca se vinceranno lo spareggio, oppure le vincenti dello spareggio se usciranno tra Svezia, Irlanda e Irlanda del Nord. In terza fascia potremmo trovare le africane Tunisia, Egitto e Senegal, e forse addirittura l’Iran.

In quarta fascia, invece, avremo Giappone, Nigeria, Corea del Sud, Arabia Saudita, Panama, la vincente dello spareggio Honduras-Australia, l’africana che uscirà fuori dallo scontro Marocco-Costa d’Avorio e l’Iran se – in base alle qualificate degli altri continenti – non riuscirà ad accedere alla terza fascia, o la Grecia, qualora dovesse riuscire a vincere lo spareggio europeo.

Fantasticando sull’urna di Mosca, potremmo ipotizzare un incredibile girone di ferro con Brasile, Spagna, Croazia e Corea del Sud, oppure Germania, Colombia, Croazia e Corea del Sud. Un girone più semplice, invece, potrebbe essere con Russia, Uruguay, Danimarca e Panama, oppure Polonia, Messico, Islanda e Arabia Saudita.

Un girone molto equilibrato sarebbe con Polonia, Colombia, Croazia e Corea del Sud, l’Italia nella peggiore delle ipotesi potrebbe beccare Brasile, Croazia e Corea del Sud, nella migliore invece Russia, Iran e Panama.

FotoGallery