Marchionne contro tutti: prende di mira Tesla per nuove critiche sull’elettrico

LaPresse/Photo4

Continua l’attacco di Marchionne nei confronti delle auto elettriche e questa volta a farne le spese è la Tesla di Elon Musk

Sergio Marchionne non accenna a placare il suo attacco nei confronti delle auto elettriche: Dopo averle definite un  arma a doppio taglio, l’amministratore delegato di FCA – a margine dei festeggiamenti per i 70 anni di Ferrari tenutisi alla Borsa di New York – ha rimarcato il suo disappunto sulle auto elettriche prendendo come esempio gli ultimi problemi riscontrati dalla Tesla relativi alle prime consegne della Model3, l’auto elettrica vendita a 35mila dollari.

Non abbiamo ancora un modello valido per la produzione di auto elettriche. – ha dichiarato il manager italo-canadese che poi ha aggiunto –  Per quanto mi piaccia Elon Musk, che è anche un buon amico, e considerato anche il fenomenale lavoro di marketing fatto per Tesla, non sono convinto della validità economica del modello che sta lanciando”.

Per Marchionne insomma, l’elettrico risulta ancora troppo costoso e poco remunerativo, lasciando intendere che FCA seguirà la strada dell’ibrido accantonando per il momento la tecnologia 100% elettrica.

 

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery