Juventus, qualcosa non va! Che stoccata da Khedira: ”ecco perchè subiamo troppi gol! Dobbiamo lavorare su…”

LaPresse/Daniele Badolato

Sami Khedira non risparmia una stoccata alla ‘sua’ Juventus, rea nelle ultime partita, di non riuscire a mantenere la concentrazione e sprecare il vantaggio accumulato

Stare fuori alcune settimane non è stato semplice, ma adesso non sento dolore, sto bene e sono contento di essere ritornato in campo con i miei compagni“. Sami Khedira è pronto a dare una mano alla ‘sua’ Juventus in vista della gara di Champions League contro lo Sporting Lisbona, da vincere a tutti i costi anche per riscattare il ko allo Stadium contro la Lazio.

Ovviamente, come dopo ogni partita, abbiamo rivisto la sfida contro la Lazio insieme – racconta a Sky e Mediaset il 30enne centrocampista tedesco di origini tunisine – Abbiamo notato come la ripresa non sia stata all’altezza del primo tempo, soprattutto da un punto di vista difensivo. In questo momento l’aspetto su cui dobbiamo lavorare maggiormente è quello della concentrazione: non è una cosa positiva essere stati recuperati sia a Bergamo che contro la Lazio. Questi avversari, se non mantieni sempre alta la tensione, ti colpiscono in modo letale, come infatti è accaduto. Se sei avanti nel punteggio, non devi mollare e cercare altri gol, senza essere sicuro di aver vinto. Se subiamo troppi gol, non è una questione di modulo, ma di come ci si muove e ci si sta vicini in campo“.

Dando uno sguardo al campionato, Khedira non può non prendere atto del gran momento che stanno attraversando Napoli e Inter: “sono in ottima forma, hanno due grandi allenatori e stanno portando a casa delle grandi prestazioni. Essere dietro al Napoli di cinque punti non è bello, ma il campionato è lungo, e i risultati degli ultimi anni ci dicono che fra le pretendenti alla vittoria finale, ovviamente, ci siamo anche noi. L’Inter? è migliorata molto, sono una squadra solida, non perdono la testa e sono organizzati“. (ITALPRESS)

FotoGallery