Infortunio Murray – Forfait da Parigi Bercy, stagione finita per Andy: spunta una clamorosa indiscrezione sui (lunghissimi) tempi di recupero

LaPresse/Reuters

La stagione di Andy Murray è ufficilamente finita: il tennista scozzese si è cancellato da Parigi Bercy. I tempi di recupero potrebbero aumentare notevolmente

La stagione di Andy Murray è finita in anticipo. La notizia era nell’aria da diverse settimane, ma i fan più ottimisti ancora speravano in un esito diverso. La cancellazione da Parigi Bercy però ha reso ufficiale l’addio anticipato ad un’annata complicata sotto il profilo della salute e dei risultati. Il problema all’anca che lo tiene fermo da Wimbledon lo costringerà a perdere 1.000 punti di Shanghai, si vedrà sottratto dei 500 punti di Vienna, i 1.000 proprio di Bercy e i 1.500 delle ATP Finals di Londra. Lo scozzese uscirà dunque dalla top 10, una volta rientrato in campo. Il dubbio è proprio questo: quando tornerà in campo Murray? Lo scozzese non ha intenzione di operarsi, poichè finire sotto ai ferri gli farebbe saltare circa 6 mesi. Murray è già tornato ad allenarsi sui campi di cemento idoor dell’All England Club in modo tale da essere abbastanza competitivo per sfidare Federer nel match d’esibizione a Glasgow il 7 novembre. L’obiettivo per tornare a competere nel circuito è invece quello di esserci a Brisbane nella prima settimana del 2018, torneo con il quale Murray ha siglato un contratto triennale.

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery