Golf – Foshan Open: Lorenzo Gagli in rimonta in Cina

Challenge: Lorenzo Gagli balza dal 37° all’11° posto nel Foshan Open in Cina

Ottimo recupero di Lorenzo Gagli, da 37° a 11° con 139 (71 68, -5) colpi, nel Foshan Open, terz’ultimo torneo stagionale del Challenge Tour che si sta disputando sul tracciato del Foshan Golf Club (par 72), nella città da cui il circolo prende nome in Cina. E’ rimasto praticamente stabile Andrea Pavan, dal 37° a 38° con 143 (71 72, -1), mentre è uscito al taglio per un colpo Francesco Laporta, da 23° a 65° con 146 (70 76, +2).

Nuovo leader con 132 (68 64, -12) è il cinese Hui-Lin Zhang che ha preso tre colpi di vantaggio sul gallese Oliver Farr (135, -9). Al terzo posto con 136 (-8) lo spagnolo Pedro Oriol, l’olandese Daan Huizing e l’inglese Callum Tarren, in vetta dopo un turno, e al sesto con 137 (-7) lo svedese Jens Dantorp e il tedesco Sebastian Heisele.

Hui-Lin Zhang, 28 anni e membro della Chinese Golf Assoociation, è alla nona partecipazione nel circuito a partire al 2013, con tornei solo disputati in Cina e con il Foshan Open dove è stato sempre presente da quella data. Ha siglato un ottimo 64 (-8) con nove birdie e un bogey.

Lorenzo Gagli ha girato in 68 (-4) colpi con quattro birdie, senza sbavature, e Andrea Pavan ha tenuto il par con quattro birdie e altrettanti bogey (72). Francesco Laporta ha messo a rischio la sua partecipazione al Gran Final con un 76 (+4) frutto di quattro birdie, cinque bogey e un triplo bogey. Il montepremi è di 500.000 dollari (circa 425.000 euro).

Dopo la prossima gara (Ras Al Khaimah Challenge, 25-28 ottobre) si definiranno i primi 45 classificati nella money list che andranno a giocarsi le 15 ‘carte’ disponibili per l’European Tour 2018 nel NBO Grand Final (1-4 novembre) in Oman

FotoGallery