Genoa, Juric non si fida: “vi dico una cosa sul Milan post derby. E Montella…”

LaPresse/Valerio Andreani

L’allenatore del Genoa Juric non si fida del Milan, avversario dei rossoblù: “vi dico una cosa del post derby. E Montella…”

Milan-Genoa, parla Juric – “Serenita’? Non proprio”. La vittoria di Cagliari ha riportato un po’ di calma in casa Genoa, ma la classifica non è ancora quella che Ivan Juric e tutto l’ambiente vogliono. Domani i rossoblu’ saranno ospiti di un Milan in difficoltà, una partita complicata alla quale il Grifone si presenta con l’entusiasmo che il successo in Sardegna ha portato all’interno dello spogliatoio. “Affrontiamo un Milan composto di grandi campioni, con qualche difficolt negli ultimi tempi, piu’ a livello di risultati che come espressione di gioco. Qualcuno di loro èrimasto a riposo in Europa League. E’ un team di qualità con una identità chiara dettata dall’allenatore – sottolinea Juric -. Ha tanti nuovi da inserire, ma penso ai miei e in campo voglio vedere il nostro spirito”.

Milan-Genoa, parla Juric – Giovedì il tecnico croato era al Meazza per studiare da vicino gli avversari impegnati con l’Aek Atene in Europa League. E’ arrivato un pareggio deludente dopo l’ancora piu’ amara sconfitta con l’Inter. “Non credo che il contraccolpo del derby possa influire sotto l’aspetto psicologico dei rossoneri – spiega Juric -. Quando non vengono i risultati, finisci per essere più concentrato e più tosto. Del resto il Milan ha un gruppo abituato alle pressioni. Si vede il lavoro di Montella. In tante partite, anche per lunghi tratti, hanno fatto bene. Hanno pagato alcune disattenzioni, la squadra però ha una sua fisionomia. E’ stata una settimana di lavoro positivo per noi, ora devo risolvere qualche ballottaggio. Di certo non penso agli impegni ravvicinati con calcoli di turnover”. (ITALPRESS).

FotoGallery