F1, Wolff prende Vettel come esempio: “ecco cosa ci ha insegnato ciò che gli è accaduto”

LaPresse/Photo4

Toto Wolff è tornato a parlare della lotta al titolo tra Mercedes e Ferrari, prendendo ad esempio Vettel per i propri ragionamenti

Momento molto positivo per la Mercedes che, già ad Austin, potrebbe centrare l’accoppiata di titoli portando a casa sia quello piloti che quello Costruttori.

toto wolff bottas

LaPresse/Photo4

L’impresa non sarà facile ma, grazie all’exploit di Suzuka, l’obiettivo è quantomai vicino. Toto Wolff però non vuole abbassare la concentrazione, sottolineando come la Ferrari sia ancora ampiamente in corsa: “la Ferrari sta dando tutto in questa stagione per avere successo su di noi – le parole di Wolff ad Auto Bild – la nostra macchina è ancora forte. Il destino di Vettel nelle ultime tre gare mostra quanto velocemente le cose possano cambiare, in corsa può sempre accadere l’imprevisto e ci sono ancora 100 punti in palio. Non abbasseremo la guardia finché non avremo vinto il titolo. La crescita della Ferrari dal 2016 al 2017 è stata incredibile, ma alcune battute di arresto fanno parte del percorso di crescita di ogni squadra in Formula 1. Posso capire cosa provino in questo momento. Hamilton? E’ certamente uno dei migliori piloti della storia. Non avrebbe battuto il record di pole position se non lo fosse. Ora vuole ottenere nuove vittorie e altri titoli con la Mercedes, sta migliorando in molti aspetti“.

FotoGallery