F1, Vettel e la Ferrari già sorridono in vista di Austin: ecco la notizia che esalta il team di Maranello

LaPresse/Photo4

La revisione sulla power unit che ha riportato il guasto alla candela a Suzuka ha dato esito positivo, per questo motivo Vettel potrà utilizzarla in Usa e Messico

Abbandonata l’Asia con la vittoria di Hamilton a Suzuka, la Formula 1 torna in pista ad Austin per il quart’ultimo appuntamento del Mondiale 2017.

LaPresse/Photo4

Si rinnova il duello tra il britannico della Mercedes e Sebastian Vettel, con il primo che potrebbe festeggiare già in Texas il quarto titolo iridato nel caso in cui conquistasse sedici punti più del tedesco. Una sfida all’ultimo sorpasso che inizia per il meglio per il pilota della Ferrari che, già in Texas, potrà utilizzare il V6 montato sulla sua monoposto in Giappone. La power unit che ha riportato il guasto alla candela, infatti, è stato sottoposto ad una dettagliata revisione da parte degli uomini in rosso che ha dato esito positivo. Un sorriso in più per Sebastian Vettel che potrà utilizzare dunque questo quinto motore omologato a Sepang anche nelle gare in Stati Uniti e in Messico.

FotoGallery