F1 – Verstappen non ci sta, Max attacca la FIA: ”stupido come hanno agito!”

LaPresse/Photo4

Max Verstappen non nasconde tutta la sua delusione dopo la penalità di 5 secondi che gli è costata cara ad Austin

Verstappen penalizzato ad Austin, le parole dell’olandese – Una vittoria, quella di Hamilton, che fa già festeggiare il team Mercedes, che si aggiudica con tre gare d’anticipo il titolo costruttori. Una gara piena di emozioni, sorpassi e tanto spettacolo: davanti alle tribune stracolme di spettatori, Hamilton, Vettel, Raikkonen, Bottas, Ricciardo e Verstappen hanno disputato un Gp degli Stati Uniti da urlo.

A trionfare è stato uno splendido Lewis Hamilton, seguito sul podio da Vettel e Raikkonen. Il finlandese della Ferrari si è piazzato al terzo posto grazie alla penalità di 5 secondi inflitta a Max Verstappen dopo il sorpasso a Raikkonen a poche curve dal traguardo di Austin.

Verstappen penalizzato ad Austin, le parole dell’olandese – Una grandissima delusione per l’olandese della Red Bull: “è molto stupido il modo come hanno agito, per tutto il weekend siamo stati in grado di andare fuori dalla pista e non hanno mai detto nulla, Bottas lo stesso era andato fuori dalla pista, va bene, non ho chiesto la penalità a Bottas mi andava bene, poi ho fatto la stessa cosa e sono stato penalizzato, cosa ho fatto diverso rispetto agli altri?“, ha dichiarato Max ai microfoni di Sky Sport. “La gara è stata grandiosa, mi sarebbe piaciuto essere al terzo posto ma invece ero quarto, posso essere soddisfatto“, ha concluso.

FotoGallery