F1 – Niki Lauda e quelle verità sul rapporto tra Hamilton e Rosberg: ”a volte nemmeno si salutavano”

LaPresse/Photo4

Niki Lauda e il rapporto tra Rosberg ed Hamilon: il boss Mercedes e quelle verità sui due ex compagni di squadra

La stagione 2017 di F1 sta per volgere al termine: ancora tutto può succedere, ma dopo i problemi della Ferrari e di Sebastian Vettel, Lewis Hamilton si gode con serenità e tranquillità questa settimana di pausa, prima di tornare in pista negli Stati Uniti.

AbacaPress

In Giappone ha trionfato Lewis Hamilton davanti agli occhi del suo ex compagno di squadra e campione in carica Nico Rosberg, che ha vissuto il weekend di Suzuka da commentatore e manager (di Kubica, ndr). Proprio del rapporto tra i due piloti, ha parlato Niki Lauda in un’intervista su Youtube con Graham Bensinger:  “non avevano niente a che fare l’uno con l’altro, era sempre male. A volte era così male che non si salutavano neanche la mattina. Non mi aspettavo che loro facessero la colazione insieme quando non si sopportavano. Ma il rapporto tra i due era veramente cattivo“.

LaPresse/Photo4

In un primo momento Rosberg ed Hamilton sembrava andassero d’accordo, ma quando la rivalità si è accesa e la competitività è aumentata è stato impossibile per i due piloti mantenere un rapporto di pace e amore, soprattutto lo scorso anno, quando a conquistare il titolo Mondiale è stato il tedesco: “abbiamo messo delle regole, abbiamo detto loro ciò che stava accadendo era inaccettabile. Toto Wolff ha imposto alcune leggi e se non fossero state rispettate, i piloti sarebbero stati puniti. Dopo l’incidente al Gp di Spagna 2016 ci siamo riservati il diritto di buttare fuori un pilota, perché si gioca per una squadra e non potevamo semplicemente distruggere l’altro. Abbiamo avuto ancora una volta la pace, abbiamo lottato duro e gli incidenti tra di loro sono scomparsi“, ha concluso Lauda.

FotoGallery