F1, Montezemolo e quella lezione alla Ferrari: “ecco cosa mi sento di dire al team”

LaPresse/Daniele Montigiani

Luca Montezemolo ha parlato della stagione della Ferrari, sottolineando come il team abbia il dovere di crederci fino alla fine della stagione

Il momento è delicato, la situazione critica. La Ferrari si lecca le ferite dopo il trittico asiatico e prova a ricaricare le batterie per presentarsi ad Austin in grado di battere le Mercedes. Secondo Luca Cordero di Montezemolo l’impresa non è impossibile: “la storia ci insegna che non si deve mai mollare prima dell’ultima curva dell’ultimo Gran Premio del Mondiale” le parole di Montezemolo riportate dal Corriere dello Sport.

LaPresse/Photo4

 “In tanti anni di corse abbiamo vinto molte battaglie e perso altre in maniera beffarda, come nel 2008 quando Massa fu campione del mondo per 38″, prima di essere scavalcato da Hamilton. È la legge di uno sport bellissimo come la Formula 1, come bellissimi sono gli sport come il calcio che fino al 94’ non sei mai sicuro del risultato. Per questo dico che la Ferrari ha il dovere di crederci fino alla fine. Ci sono ancora quattro Gran Premi da correre e nei motori può sempre succedere di tutto, in ogni momento. La macchina ha dimostrato per tutto il Mondiale, anche in questa fase poco fortunata, di essere molto competitiva e tutto il team, dai piloti ai meccanici, ha il dovere di mettercela tutto per inseguire un risultato che aspettano tutti gli appassionati“.

FotoGallery