Caso Weinstein – Nel calcio episodi simili, la denuncia: “tre giocatori della Svezia mi mandavano foto del loro pene”

Sulla scia dei fatti di Hollywood in cui Weinstein è sotto accusa spunta anche la denuncia di  Gunilla Axén su tre suoi ex colleghi della Nazionale svedese

Caso Weinstein. Nel calcio episodi simili, la denuncia – Sulla scia del caso del regista-orco Harvey Weinstein, fioccano le denunce di donne abusate nel mondo dello spettacolo.  Non solo ad Hollywood però i macabri scenari si ripetevano nei confronti di attrici e modelle, ma anche nel mondo dello sport pare che episodi simili ci siano stati. A confessare i retroscena di ciò che accade anche nel calcio è la svedese Gunilla Axén, oggi 51enne ex calciatrice.  La bella donna denuncia infatti un episodio raccapricciante accadutole con tre calciatori della Nazionale svedese. “Mi hanno mandato foto del loro pene. Dal 2003 al 2010 ho subito molestie sessuali. Io e altre due donne“, ha affermato Gunilla.

Caso Weinstein. Nel calcio episodi simili, la denuncia – “Avevano ruoli importanti nella Nazionale di allora – continua la Axén sui tre calciatori inquisiti –  e ci mandavano delle foto sporche. Per esempio una mattina mi è arrivato un sms con la foto del pene di uno e la scritta Buongiorno Gunilla“. L’attacco dell’ex calciatrice colpisce anche la Federcalcio svedese. “Ha voluto nascondere tutto, – denuncia la protagonista della vicenda – Non farò i nomi. So che quando i colpevoli leggeranno o vedranno in tv, avranno paura e sarò felice, perché sono ancora arrabbiata”.

FotoGallery