Calvo, responsabile ricavi Barcellona, fa tremare Milan e Inter: “pochi introiti dal mercato cinese. Ecco perché”

Han Li e Fassone LaPresse/Alfredo Falcone

Calvo, responsabile ricavi Barcellona (ed ex Juventus), svela perché il piano di sviluppo sul mercato cinese di Milan e Inter ha grandi probabilità di fallimento

LaPresse/Reuters

Grandi spese sul mercato e un piano di sviluppo chiaro: incrementare i ricavi dal mercato cinese. Il piano (non solo) di Milan e Inter, però rischia di saltare come spiegato dal responsabile ricavi del Barcellona (ed ex Juventus) Francesco Calvo a Forum Sport e Business del Gruppo 24 Ore: “si parla tanto dello sfruttamento del mercato cinese ma i ricavi da quel mercato sono inferiori a quanto alcune squadre italiano aspirano ad avere. Il mercato cinese è molto particolare, solo Barcellona, Manchester United e Real Madrid riescono a generare ricavi, perché quel mercato è orientato su se stesso. Le aziende cinesi non hanno bisogno di farsi conoscere nel mondo perché il mercato domestico è molto importante. Utilizzano il calcio come veicolo di comunicazione, ma il numero di squadre che possono entrare in Cina è molto limitato”, le parole di Calvo riportate da Calciomercato.com.

FotoGallery