Bonucci alza il gomito e mette nei guai il Milan, i più tristi però sono i tifosi della Juventus: ”Caro Leo, ti aspettavamo per spostare gli equilibri ma…”

Bonucci, Milan LaPresse/Spada

Dopo il cartellino rosso rimediato contro il Genoa, Leonardo Bonucci salterà (probabilmente) la sfida contro la Juventus: il comportamento del ‘Caro Leo’ ha deluso i tifosi… bianconeri!

”Caro Leo, Sabato 28 ottobre c’è Milan-Juventus lo sapevi?”.

Sembra quasi di sentirli i tifosi della Juventus rimuginare su quello che poteva essere e probabilmente non sarà. Pronti a prendere il primo treno che li porti a San Siro, organizzare macchinate ignoranti e prendere autobus verso Milano senza biglietto. Il tutto con il fine ultimo di incontrare la loro vecchia fiamma, il caro Leonardo Bonucci, colui che con il suo addio, in quel di Torino (ma non solo) ha infranto più cuori di Rodolfo Valentino. La gomitata rifilata ai danni di Rosi però, costata il cartellino rosso allo ‘spostatore di equilibri’ più famoso d’Europa, ha mandato in frantumi le speranze dei tifosi bianconeri.

“Sognavamo di vederti, Caro Leo, saltato dai dribbling di Dybala. Di veder passare il pallone, in mezzo alle tue gambe, dopo un tunnel di Cuadrado. Di vederti raccogliere la palla ‘in fondo al sacco’ dopo un gol di Higuain”.

Deve essere stato un gran colpo al cuore per i ‘traditi’ tifosi della Juventus, veder quel cartellino rosso sventolare in faccia al difensore Milan. Di colpo sono andate in frantumi tutte le speranze di vedere il tridente bianconero prendersi gioco del loro ex difensore, passato ai rivali per far parte di un progetto vincente. Bonucci che si era presentato ai rossoneri pieno di belle speranze, come il condottiero in grado di guidare la difesa, ma anche l’intera squadra (da capitano), al semplice gesto della sua mano. A muoversi è stato questa volta il gomito, alzato un po’ troppo. No. Non stiamo parlando di un’ubriacatura per Bonucci, quella la lasciamo ai tifosi Juventus, per consolarsi della mancata possibilità di vendetta.

“Quel rosso ci ha profondamente deluso. Non dirci che lo hai fatto per non rivederci…”

E’ stato così che al ventesimo del primo tempo Bonucci ha spento i sogni dei tifosi. L’espulsione di Bonucci, arrivata dopo un gesto considerato ‘violento’, lo porterà a saltare con grandi probabilità il match di sabato contro i suoi ex compagni e tifosi della Juventus. Probabilmente dunque, gli equilibri resteranno al loro posto, almeno per una partita, con buona pace dei tifosi, delusi, della Juventus, e forse un mezzo sorriso da parte di quelli del Milan.

“Caro Leo, volevamo solo incontrarti di nuovo, per vederti ‘spostare gli equilibri’ a te tanto cari, questa volta, come sempre in passato, a nostro favore.”

Firmato

I tuoi vecchi tifosi della Juventus

FotoGallery