Atletica, nella 10 km di Rennes le ragazze azzurre Under 23 centrano una clamorosa tripletta

Sulla distanza dei 10 chilometri gli azzurrini vincono fra gli Under 20 e fra le Under 23, categoria nella quale le ragazze realizzano la tripletta trainate dalla trentina Isabel Mattuzzi

Tre vittorie individuali su quattro, più due a squadre, per i colori azzurri nell’incontro internazionale giovanile su strada fra Italia, Francia e Portogallo a Rennes, in Bretagna. Sulla distanza dei 10 chilometri gli azzurrini vincono fra gli Under 20 e fra le Under 23, categoria nella quale le ragazze realizzano la tripletta trainate dalla trentina Isabel Mattuzzi. La ventiduenne arriva davanti a tutte in 33:27, un crono addirittura inferiore al PB in pista, il 33:43.00 corso nella Coppa Europa di Minsk dove quest’anno aveva fatto il suo esordio in Nazionale assoluta. Alle sue spalle Rebecca Lonedo (35:20) e Federica Sugamiele (35:30) completano un podio tutto “made in Italy”. Nella stessa categoria, ma al maschile, si impone anche Alessandro Giacobazzi, coperto nei primi 3km e poi capace di prendere l’iniziativa con un’azione decisa in un momento di leggero calo di ritmo: l’emiliano, alle prime armi in maratona, passa in testa e inizia una selezione che non lascia scampo agli avversari, chiudendo in 29:51 davanti al transalpino Yann Schrub (30:00). Al traguardo, la squadra italiana è seconda dietro ai francesi. Il terzo sigillo individuale arriva da Mustafà Belghiti, nel 2017 già quarto nei 10.000 agli Europei U20 di Grosseto. A Rennes lo junior si impone in 30:29 battendo nella classifica di categoria l’altro azzurro Alberto Mondazzi (30:46) e trascinando il team in cima alla classifica.

FotoGallery