Atletica-Campionati Italiani Cadetti: due nuovi record italiani arrivano dagli ostacoli

I nuovi record arrivano entrambi dagli ostacoli nel corso dei Campionati Italiani Individuali e per Regioni Cadetti

Cadono due Miglior Prestazioni Italiane U16 a Cles (TN), oggi e domani sede dei Campionati Italiani Individuali e per Regioni Cadetti. I nuovi record arrivano entrambi dagli ostacoli: uno è quello della favorita lombarda Veronica Besana, che si prende il titolo degli 80hs in 11.02 (+1.3), stimolata anche dalla concorrenza della reggiana Sandra Ferrari (11.25). Arriva dalla batteria invece il fresco limite dei 300hs, e a firmarlo è il romano Giulio Luciani che corre i 300 ostacoli in 38.41. Doppietta veneziana nello sprint, con due ragazzi di Marcon, compagni di allenamento, che negli 80 metri superano a sorpresa i favoriti della vigilia: Federico Guglielmi (8.96/-08 PB) costringe alla resa l’atteso bronzo dell’Eyof Enrico Sancin (9.08), e Elisa Visentin (10.09/-0.8) batte Alessia Cappabianca (10.14) che non riesce a confermare il 9.94 delle batterie. È anche il campionato dei giovanissimi: oltre a Ferrari, si fanno notare altre ragazze al primo anno di categoria come la martellista Rachele Mori (56,) e la lunghista Alessia Seramondi (5,83/-0.1). Il piemontese Davide Favro con un bel 14,47 (+0.4) bissa nel triplo il titolo 2016. Lombardia in testa a entrambe le classifiche a squadre.

FotoGallery