Vela-Campionati Nazionali Giovanili classi in doppio, solo una prova conclusa oggi a causa del meteo

Ai Campionati Nazionali Giovanili classi in doppio di Dervio solo una prova è stata oggi conclusa a causa del meteo instabile

Una sola prova conclusa oggi ai Campionati Nazionali Giovanili classi in doppio, organizzati dal 7 al 10 settembre a Dervio, sul lago di Como dalla Federazione Italiana Vela ed ospitati da Multilario – Associazione di Circoli Velici Lariani, a causa del meteo instabile. Quasi tutte le classi sono partite regolarmente alle 13 con una leggera Breva – la termica da sud – che è però calata poco dopo il termine della prima ed unica regata a causa delle perturbazioni presenti sul lago.

Ciò non ha impedito ai quasi 300 equipaggi di divertirsi in acqua e confrontarsi sportivamente in una prova equilibrata che consente di raggiungere il numero necessario e sufficiente di regate per incoronare, domani alle 17 i Campioni Nazionali delle classi in doppio: 420, 29er, Hobie Cat 16 Spi, Hobie Dragoon, 555 FIV, L’Equipe e RS Feva. Gli atleti Under12 di queste ultime due classi verranno anche premiati con la Coppa del Presidente FIV.

“I più piccoli devono divertirsi andando in barca – ci racconta a fine di questa terza giornata il PRO Dodi Villani – i più grandi devono anche competere con un po’ di agonismo, e domanipotranno farlo senza preoccuparsi della validità del Campionato, raggiunta con la prova di oggiDomani avremo anche un importante cambiamento nella flotta dei 420 che correrà divisa in flotte Oro e Argento, per merito.”

Da domani quindi i migliori 83 equipaggi su 166 del 420 si sfideranno in uno scontro diretto che potrebbe avere degli impatti sulla classifica che al momento vede in testa Gabriele Romeo e Giulio Tamburini (CV 3V), vincitori della prova odierna. Anche nei 29er i vincitori della prova di oggi sono i leader provvisori, ma Federico Zampiccioli e Leonardo Chistè (CV Arco) non lasciano spazio a dubbi, questo è il loro quarto primo posto di fila nel Campionato, e scartano un terzo posto! Nei 555 FIV oggi è stata la giornata dell’equipaggio di Riccardo Pichi (GS Fiamme Azzurre), ma hanno bisogno di fare bene anche domani se vogliono colmare il gap di 10 punti dal primo. La prova Hobie Cat 16 Spi è stata vinta da Carlo Centrone con Carlo Ruggiano(CV 3V), che sono quarti in overall e, anche loro, a 10 punti dal primo. Eleonora Tabussi e Leonardo Matarazzo (LNI Ostia) vincono la regata degli Hobie Dragoon e sono leader provvisori della classifica, con un margine di soli 3 punti. Continua il dominio di Giacomo Cucco e Francesco Gandolfo (CN Loano) nella flotta de L’Equipe, vincono anche la prova di oggi e siedono in una comoda posizione in attesa delle ultime prove di domani. I leader dell’RS Feva, al timone Maxime Winand Argazzi (CN Cesenatico), sono scivolati oggi su un sesto posto che domani li farà scendere in acqua con una belle dose di adrenalina in corpo.
Gli unici a non regatare oggi, sono stati i giovani dell’Under12, che corrono per la Coppa del Presidente FIV, nelle classi RS Feva e L’Equipe.

Domani è l’ultimo giorno, le premiazioni sono previste alle 17 e ci saranno quasi 300 barche da disarmare e caricare sui carrelli – per alcuni di questi ragazzi lunedì si tornerà già a scuola – quindi il limite per dare la partenza sono le 15. Per questo il PRO Dodi Villani vorrebbe provare a dare il via alle 11,30. Anche se lui stesso dice “Il vento alla mattina in questi giorni non c’è stato, ma siamo ottimisti.”

FotoGallery