US Open – Tomic ‘festeggia’ la sconfitta con un party! Cena di lusso, discoteca e giro in elicottero: il tutto pagato una fortuna

LaPresse/PA

Dopo essere stato eliminato al primo turno degli US Open, Bernard Tomic ha fatto ritorno in Australia e ha dimenticato il ko con un costosissimo party di lusso

Ogni tennista ha un modo tutto suo di approcciarsi alla sconfitta: c’è chi si arrabbia, c’è chi diventa triste e c’è chi ne ricava una motivazione per migliorare. Poi c’è Tomic. Al tennista australiano non interessa nulla: vincere un torneo o perdere al primo turno è la stessa cosa, sono parole sue. Dopo il ko nel primo turno degli US Open, il tennista aussie è tornato in Australia e ha deciso addirittura di festeggiare. Insieme alla sua ragazza e ad un gruppo di amici, Tomic ha speso circa 50.000$ (42.000€) nella discoteca più ‘in’ dell’intera Australia, acquistando il pacchetto ‘Green Room’ che comprende: un giro di Melbourne in elicottero con 25 ospiti, una cena pre discoteca, caviale e cocktail, Champagne di lusso, sicurezza privata e una coreografia di luci e suoni personalizzata.

Tomic non ha fatto mistero della cosa, spiegando come si sia guadagnato i soldi e il diritto di spenderli. L’australiano non ha tutti i torti: facendo un rapido calcolo, Tomic ha speso 50.000$ ma con l’eliminazione al primo turno ha ricevuto circa 43.000$, per una differenza di 7.000$. Poca roba per chi, come lui stesso sostiene, ha circa 14 miloni da parte. “Ci siamo divertiti e abbiamo festeggiato in maniera forse diversa da come fanno le altre persone. – ha spiegato Tomic all’Herald – Non ero in Australia da 10 mesi ed è stata l’opportunità di godersi insieme ad alcuni amici una piacevole serata. I $50.000? Può sembrare qualcosa di assurdo, ma per me non sono niente. Quando hai quasi $14 milioni, penso equivalga a 0.36 centesimi del mio intero patrimonio, quindi non così tanti soldi. Ho lavorato per permettermi tutte queste cose. La gente pensa che ho vinto alla lotteria, ma non è così”.



FotoGallery