US Open – Nadal non si fida di Del Potro: ”se gli lasci giocare il dritto sei morto! È un top player? Dico che…”

LaPresse/Sipa Usa

Nadal ha commentato la sfida che lo attende contro Del Potro nella semifinale degli US Open: il tennista spagnolo ha sottolineato le qualità dell’argentino e il suo status di ‘top player’

La semifinale degli US Open di questa notte, vedrà opposti a Flushing Meadows Nadal e Del Potro in una sfida attesissima. Vista l’eliminazione di Federer, Nadal ha difesa con successo il suo n°1 e si candida per la doppietta Slam in stagione dopo la vittoria del Roland Garros. Del Potro, dal canto suo, giocherà con una grande iniezione di fiducia data dall’aver ripetuto l’impresa del 2009, che lo vide sconfiggere Federer in finale e vincere il torneo. Vista l’altra semifinale fra Anderson e Carreno-Busta, con grande proabilità dalla sfida fra Nadal e Del Potro verrà fuori se non il vincitore finale, quantomeno il favorito del torneo.

In conferenza stampa Nadal ha analizzato il gioco di Del Potro, facendo un commento interessante sullo ‘status’ di top player di Del Potro, sbiadito nel tempo a causa dei tanti infortuni pesanti che ne hanno falcidiato la carriera. “Juan Martin è un top player – ha detto Nadal senza mezzi termini – Difficile fermarlo quando gioca bene. Probabilmente ha il dritto più veloce del circuito. Se serve bene e gioca il suo dritto, è difficile per chiunque. Dovrò essere molto concentrato al servizio e giocare aggressivo, perchè se lo lasci giocare da buone posizioni col dritto, sei morto, perchè lo colpisce molto forte. Dovrò giocare profondo e contro il suo rovescio in modo da aprirmi il campo”.

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery