US Open – Federer ritrova Del Potro, 8 anni dopo: ”vorrei rigiocare quella finale, ecco cosa successe”

LaPresse/Xinhua

US Open, Roger Federer ritrova Del Potro 8 anni dopo la finale persa nel 2009: lo svizzero svela il perchè della sua sconfitta, confessando il desiderio di voler rigiocare quella gara

I quarti di finale degli US Open regalano una sfida suggestiva fra Del Potro e Federer. Otto anni dopo la finale persa contro l’argentino, Federer ritroverà ‘Palito’ sulla sua strada verso il titolo. In conferenza stampa Federer ha ammesso come vorrebbe rigiocare la finale 2009, spiegando poi il perchè della sua sconfitta. “La vigilia di questo match mi fa tornare in mente la finale del 2009, uno dei match che vorrei giocare di nuovo. – ha raccontato Federer – Sentivo di poterlo battere perchè ero avanti due set a uno. Ho avuto tante possibilità in diversi momenti del match. L’unico set in cui stava meglio di me è stato il quinto, che lo ha poi portato alla vittoria. Non ero molto deluso perché avevo vinto il Roland Garros, Wimbledon, c’era stata la nascita delle mie figlie. Aver fatto finale qui è stato bello, ma era terminato il mio regno dei 5 anni di fila. Ma Juan Martin aveva giocato molto bene battendo Rafa e me in modo consecutivo, quindi alla fine lo ha meritato. Oggi siamo entrambi dei giocatori diversi. Giochiamo in maniera differente. Lui ha cambiato il rovescio per via dell’operazione. Usa più lo slice. Io gioco più aggressivo in risposta, punti più corti. Ci siamo affrontati a Miami quindi so come gioca ora, ma il servizio e il dritto penso siano rimasti uguali. Forse crea ancora più potenza perché la tecnologia si è evoluta”.

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery