Tragedia nel mondo del surf, a soli 16 anni muore Zander Venezia: il giovane talento travolto da un’onda creata da Irma

Instagram @zandervenezia

Zander Venezia travolto da un’onda creata dall’uragano Irma, la potenza del mare fa sbattere il giovane atleta sugli scogli: niente da fare per lui

Tragedia nel mondo del surf, a soli 16 anni muore Zander Venezia – Nonostante avesse solo 16 anni il surfista Zander Venezia era alla ricerca dell’onda perfetta. Lo sportivo era così concentrato sulla sua missione da non percepire il pericolo imminente dato dall’arrivo dell’uragano Irma a Barbados. Il giovane surfista nonostante le condizioni pessime del mare infatti si è messo in acqua e si è diretto a largo dove però le onde hanno incominciato ad ingrossarsi finchè secondo “Surfline” e come riporta Gazzetta dello Sport, Zander è stato travolto da un’onda.

Tragedia nel mondo del surf, a soli 16 anni muore Zander Venezia – Rimasto sott’acqua per un po’ di tempo, il surfista è stato infine sbattuto sugli scogli dalla violenza del mare.  “Zander sanguinava e non si muoveva. – si legge su “Surfline” – Un gruppo di ragazzi ha cercato di portarlo alla spiaggia, ma era molto difficile. “Box by Box” è un posto duro, anche se si è abili”. Il giovane sportivo amante del surf  è arrivato in ospedale in ambulanza dove è stato dichiarato morto.



FotoGallery