Rugby, nuovo arrivo in casa Benetton: dal Jockey Club arriva Tomas Baravalle

Tomas Baravalle è il nuovo tallonatore del Benetton Rugby Treviso, il classe ’90 proviene dal Jockey Club di Rosario

Benetton Rugby Treviso comunica l’arrivo in biancoverde dell’atleta Tomas Baravalle, proveniente dal Jockey Club di Rosario. Tallonatore classe ’90, dal doppio passaporto italoargentino, è atterrato ieri a Venezia ed andrà ad infoltire un reparto che risente delle assenze di Engjel Makelara e di Ornel Gega, quest’ultimo out sino al termine della stagione sportiva.

Dotato di solidità in mischia e in rimessa laterale, qualità tipica delle prime linee argentine, Baravalle è un utility della prima linea poiché capace di ricoprire anche il ruolo di pilone. Tomas, eccezione fatta per il triennio 2009-2012 che lo ha visto giocare prima in Italia con la maglia del San Gregorio Catania Rugby e poi in Nuova Zelanda con i Pakuranga United, ha sempre indossato la camiseta della squadra della propria città, ossia quella del Jockey Club di Rosario (società nella quale è cresciuto l’ex Leone biancoverde Alberto Di Bernardo, ndr) con cui ha recentemente vinto il Torneo Regional del Litoral.

Inoltre Baravalle sin dall’Under 18 è stato selezionato per far parte della Nazionale Argentina: disputando nel 2011 con i Los Pumas il campionato Sudamericano, con i Jaguars (insieme al biancoverde Ignacio Brex, ndr) la Tbilisi Cup nella stagione 2013/2014 e l’anno seguente con l’Argentina A la World Rugby Nations Cup.

Queste le dichiarazioni del direttore sportivo Antonio Pavanello: “Tomas arriva per un periodo di prova durante il quale dovrà dimostrare le sue qualità e meritarsi il posto in squadra sino al temine della stagione. Già l’infortunio capitato a Gega ci aveva costretti a rimetterci sul mercato ma l’intento era quello di aspettare novembre e la conclusione dei campionati dell’emisfero sud. Purtroppo con l’infortunio anche di Makelara abbiamo dovuto accelerare le tempistiche al fine di poter contare su una rosa capace di offrire diverse soluzioni per ciascun reparto. Nonostante l’arrivo di Baravalle continueremo a guardarci attorno”.

Sono molto felice di essere arrivato al Benetton Rugby, non vedo l’ora di cominciare a lavorare con i miei nuovi compagni, spero di integrarmi al più presto con il gruppo.” – così il neo tallonatore biancoverde, che poi aggiunge sorridendo: “Non ci saranno invece problemi ad abituarmi ai colori della nuova maglia dal momento che il mio club precedente era anch’esso biancoverde”.

FotoGallery