Parcheggiatori abusivi: a Napoli il posto auto si prenota con whatsapp

I vigili di Napoli avrebbero scoperto un giro di Parcheggiatori abusivi che permettevano di prenotare un posto auto a pagamento tramite whatsapp

A Napoli i parcheggiatori abusivi diventano 2.0 grazie alle app di messaggistica istantanea:  I vigili del capoluogo partenopeo hanno infatti trovato per caso un telefonino perso proprio da un parcheggiatore con all’interno centinaia di messaggi da parte di tantissimi professionisti della Napoli bene.

Gli interessati prenotavano il parcheggio abusivo proprio tramite whatsapp arrivando a pagare fino a 15 euro, denaro che entrava ovviamente direttamente nelle tasche della malavita organizzata.

Una volta ritracciato, il proprietario del telefonino si è giustificato affermando che tutte i numeri presenti in rubrica fosse riconducibili a suoi personali amici.

FotoGallery