Orgoglio Marcelo, rinnovato il contratto con il Real Madrid: “nessuno come Ronaldo. Neymar? Dico che…”

LaPresse/Spada

Marcelo ha rinnovato il contratto con il Real Madrid, il brasiliano si è legato al club blanco fino al 2022: “è un orgoglio immenso entrare nella storia di questo club”

E’ un orgoglio immenso poter entrare nella storia di questo grandissimo club. Mi sento molto felice e fortunato per essere al Real Madrid“.

LaPresse/Spada

Marcelo ha appena firmato il nuovo contratto che lo leghera’ ai blancos fino al 2022, quando avra’ 34 anni. Una carriera intera o quasi nelle fila del Real, dove e’ arrivato nel novembre 2006, giovanissimo, dal Fluminense. Da allora 415 partite (secondo calciatore straniero con piu’ presenze nel club) e 17 titoli. “Sono maturato moltissimo in questo club, mi hanno insegnato molte cose e ora ho ancora piu’ voglia, i momenti migliori? Tutte le volte che mi sveglio e vedo la mia famiglia felice di sapermi a Madrid. La loro felicita’ e’ la cosa piu’ importante“. Sempre grato a Roberto Carlos (“mi ha aiutato molto e non e’ una cosa normale visto che ero arrivato per prendere il suo posto“), Marcelo ha visto tanti allenatori susseguirsi sulla panchina delle merengues “ma il migliore e’ Zidane: senza che parli, mi capisce, basta uno sguardo. E’ difficile unire un gruppo di grandi giocatori in cosi’ poco tempo“.

Neymar, Barcellona

LaPresse/Reuters

E a livello di compagni di squadra, “anche se ho giocato con gente come Ronaldo, Ronaldinho e Van Nistelrooy, nessuno e’ come Cristiano, e’ il piu’ completo. L’avversario piu’ difficile che ho incontrato? Neymar“. Il rinnovo firmato oggi potrebbe anche essere il suo ultimo contratto: “il Real e’ la mia seconda casa e mi piacerebbe chiudere la carriera qui ma non si puo’ mai sapere. Tornare in Brasile? Per ora voglio rimanere ancora molto tempo qui, non so cosa succedera’ in questi cinque anni ma spero non siano i miei ultimi al Real“. (ITALPRESS)

FotoGallery