NBA – Neanche un giorno da Cavs e Wade pensa già al ritiro: ”ecco con che maglia darò addio al basket”

LaPresse/EFE

Nonostante abbia 35 anni e si sia appena trasferito ai Cleveland Cavaliers, Dwyane Wade ha le idee chiare su quale sarà l’ultima maglia della sua carriera

Due giorni fa, il pazzo mercato NBA di questa stagione ci ha regalato l’ennesimo colpo ad effetto: dopo i trasferimenti di Chris Paul, Jimmy Butler, Paul George e Carmelo Anthony, anche Dwyane Wade ha deciso di cambiare squadra. Dopo essersi svincolato dai Bulls con un buyout, Wade si è unito ai Cleveland Cavaliers dell’amico LeBron James, per provare a vincere l’ultimo anello della sua carriera. Carriera che, a 35 anni già compiuti, volge inevitabilmente verso il tramonto. L’ultima esperienza in NBA di Wade sarà nei Cavs? No. Il motivo non è nell’annuale firmato a 2.3 milioni (minimo salariale per i veterani), poichè un giocatore con il suo talento può dare ancora tanto ad una franchigia NBA, anche agli stessi Cavs magari da futuro sesto uomo.

Wade non chiuderà la carriera ai Cavs per questioni di cuore, quel cuore che batte per la sua Miami. “Voglio ritirarmi con la maglia degli Heat. – ha detto Wade ad Associated Press – Non so quando mi ritirerò e in quali circostanze accadrà, ma so che quando succederà voglio avere la casacca di Miami addosso. Chissà, magari firmerò un contratto da un giorno come ha fatto Paul Pierce coi Celtics. Heat? Non penso che avessero bisogno di me. Credo che Miami sia in una buona posizione. Devono ripartire dal 30-11 con cui hanno chiuso la scorsa regular season. Non serve uno come me che gli metta pressione, che vada a toccare quegli ingranaggi”.

FotoGallery