Murray, mistero intorno al suo infortunio: il Daily Mail non dà certezze per il rientro e l’esibizione con Federer è a rischio

LaPresse/Reuters

Ancora non è stata fissata con certezza la data del ritorno in campo di Andy Murray: intorno allo stop dello scozzese c’è tanto mistero e adesso è a rischio anche l’esibizione con Federer

Il problema all’anca che ha limitato Andy Murray a Wimbledon e lo ha costretto a saltare gli US Open sembra più grave del previsto. Non ci sono grandi novità in merito al suo recupero e ad oggi, il suo 2017 sembra finito. Murray dovrebbe ritornare per a gennaio 2018, per Brisbane o forse direttamente agli Australian Open. I segnali però non sono incoraggianti: nella giornata di martedì, lo scozzese ha assistito ad alcune partite dei suoi connazionali in un torneo ITF a Roehampton e, stando a quanto riportato dal Daily Mail, Murray è apparso incapace di muoversi in maniera ottimale. Il giornale britannico non da per certo nemmeno il suo completo recupero per gennaio. Viste le condizioni fisiche ancora precarie, potrebbe essere in dubbio anche la presenza di Murray all’evento benefico a Glasgow del prossimo novembre, durante il quale dovrebbe affrontare Roger Federer. Vista la caratura dell’avversario e il pubblico di casa che riempirebbe gli spalti per sostenerlo, Murray vorrebbe presentarsi in condizioni fisiche tali da poter offrire un degno spettacolo.

FotoGallery