MotoGp – Valentino Rossi, le critiche e il furto della lastra: ”ma non è mica vero che l’hanno rubata!”

Valentino Rossi è un vero signore: la risposta a chi pensa che la storia del suo infortunio sia tutta una farsa è da campioni

Davvero incredibile quanto la mente umana possa viaggiare e quante cattiverie e idiozie possano uscire dalla bocca delle persone: sui social in tanti hanno infatti scritto che l’infortunio di Valentino Rossi sarebbe tutta una farsa, che il pilota di Tavullia avrebbe inventato tutto per attirare l’attenzione su di sè (perchè si, effettivamente Valentino non ha abbastanza attenzioni, si sente così tanto trascurato da arrivare al punto di dover saltare la sua gara di casa, a Misano). Delle vere e proprie eresie, alle quali però il campione di Tavullia ha voluto rispondere come solo un campione potrebbe fare, col sorriso: “non lo so ragazzi, cosa vi devo dire? Se volete vi faccio vedere le lastre. Quando succedono queste cose si dicono molte stupidaggini, ma non mi interessa molto dover dimostrare cosa mi sono fatto. Anche la storia della lastra rubata non è mica vera, perché non è mai apparsa sui social“, ha infatti dichiarato in conferenza stampa, come riportato da Motorsport.com, togliendosi la fascia compressiva e mostrando a tutti i presenti in sala i segni del suo infortunio e dell’intervento.

FotoGallery