MotoGp, soluzione inedita per Valentino Rossi: ecco l’escamotage per… non frenare con la gamba destra!

LaPresse/EFE

Per evitare di sforzare la gamba destra, Valentino Rossi ha adottato per questo week-end l’utilizzo del freno posteriore azionato con il pollice

Giornata positiva per Valentino Rossi quella andata in scena ieri sul circuito di Aragon, due sessioni di prove libere utili non solo per ritrovare il feeling con la sua moto ma anche per capire i propri limiti in vista di qualifiche e gara.

LaPresse/EFE

Il pilota della Yamaha è riuscito a concludere ottimamente i propri run sia al mattino che al pomeriggio, nonostante i tempi non siano da ricordare. Per agevolare la guida del Dottore, la Yamaha ha fatto ricorso all’utilizzo del freno posteriore azionato, non dalla leva comandata dalla gamba destra bensì dal pollice, sfruttando un comando inserito al di sotto del semi-manubrio sinistro. Una soluzione che risale al 1992, quando Mick Doohan cominciò ad utilizzarla dopo l’incidente che gli costò gran parte della mobilità della sua caviglia destra. Sono altri i piloti che tutt’ora si affidano alla pompa pollice, tra gli altri anche Dovizioso, Lorenzo e Petrucci.

FotoGallery