MotoGp – L’analisi di Dovizioso: ”in realtà ho fatto un buon tempo, ecco cosa è successo”

LaPresse/Alessandro La Rocca

Andrea Dovizioso non si butta giù: il ducatista analizza la giornata di sabato del Gp di Aragon

Una qualifica che nessuno si sarebbe aspettato, un risultato sorprendente oggi al circuito Motorland di Aragon. Maverick Vinales ha conquistato la sua quinta pole position, seguito dal connazionale della Ducati Jorge Lorenzo, ma la festa è tutta per Valentino Rossi, che incredibilmente ha conquistato uno spettacolare terzo posto e partirà quindi domani dalla prima fila della griglia di partenza.

LaPresse/Alessandro La Rocca

Più dietro invece i due leader della classifica piloti, Marquez e Dovizioso, rispettivamente quinto e settimo. “Il turno quattro è stato un turno un po’ pazzo, tante prove in poco tempo. Anche gli avversari ho visto che hanno fatto tante robe, è facile far casino ma era l’ultimo turno disponibile per capirci di gomme e di set up, non è stati un grande turno infatti sono andato in qualifica così così“, ha spiegato il forlivese della Ducati ai microfoni di Sky Sport.

LaPresse/Alessandro La Rocca

In realtà ho fatto un buon tempo per come ci arrivavo non è male, ma siamo tutti vicini quindi partiamo settimi, peccato, qua non è il massimo. Dobbiamo capire cosa è successo, capire le gomme e in che direzione andare col set up, questa è la prima gara dove c’è veramente la morbida, media e dura. Di grip ce n’è pochissimo, come sempre qua ad Aragon, la Honda riesce ad andare forte con la dura ma le altre moto fan fatica, quindi difficile, ma anche con la media non siamo andati forte come avrei voluto, lavoriamo e poi vediamo domani“, ha concluso Dovizioso.

FotoGallery