MotoGp – La sorprendente rivelazione del Dottor Charte: ”Valentino Rossi? Sono sorpreso! Ecco il trattamento a cui è stato sottoposto”

LaPresse/EFE

Valentino Rossi sorprende anche i medici: le parole del Dottor Charte fanno sognare

Gara mozzafiato quella di ieri ad Aragon, valida per il 14° appuntamento della stagione 2017 di MotoGp. A trionfare davanti al pubblico spagnolo è stato un eccellente Marc Marquez, che ha preso il largo in classifica generale, lasciandosi Dovizioso (settimo ieri) a 16 punti. Non solo complimenti per il campione del mondo in carica, ad essere ricordata sarà l’impresa di Valentino Rossi: il campione di Tavullia è tornato a gareggiare a soli 24 giorni dal suo infortunio.

LaPresse/EFE

La frattura di tibia e perone non ha impedito al nove volte campione del mondo di portare a casa uno straordinario quinto posto. In tantissimi si domandano ancora oggi come Valentino Rossi abbia fatto a gareggiare, a spiegarlo è stato il Dottor Charte: “abbiamo sottoposto il pilota ad un trattamento antinfiammatorio e fisioterapico. Non è stata necessaria alcuna infiltrazione. Valentino non ha avuto mai infiltrazioni durante il weekend. Andrà sempre meglio, i risultati ottenuti in questo fine settimana sono evidenti”, ha dichiarato il dottore spagnolo ai microfoni di AS.

23 giri sono tanti. Io sono sorpreso da quello che fanno i piloti, ma da Valentino di più. Per l’età che ha e la capacità che ha di essere sempre positivo, è davvero incredibile. La sua forza psicologica è invidiabile. In Giappone sarà al 100%”, ha continuato Charte prima di congratularsi col lavoro svolto all’Ospedale di Ancona: “Pascarella ha fatto qualcosa di eccezionale. Appena 12 ore dopo l’operazione Valentino già faceva riabilitazione. Tutto ciò ci sorprende”.

 

FotoGallery