MotoGp – Jorge Lorenzo non ci sta! Le precisazioni del maiorchino: ”farò di tutto per…”

LaPresse/Alessandro La Rocca

Jorge Lorenzo, il quinto posto nelle qualifiche del Gp di San Marino e della Riviera di Rimini e della Riviera di Rimini e l’aiuto ad Andrea Dovizioso

Non ci sarà Valentino Rossi nel suo Gp di casa. Il Dottore guarderà dal divano di casa il weekend di San Marino e della Riviera di Rimini, a partire dalle qualifiche appena terminate a Misano. E’ il compagno di squadra del Dottore ad aver conquistato la pole position di Misano: Maverick Vinales si lascia alle spalle un ottimo Andrea Dovizioso, alla sua miglior qualifica sul circuito italiano, e Marc Marquez, protagonista sul finale di una caduta che non gli ha permesso di lottare fino alla fine per la pole.

LaPresse/Alessandro La Rocca

Non male Jorge Lorenzo, quinto oggi a Misano: “sono molto contento del feeling che ho avuto con la moto nelle Qualifiche. Anzi, già un po’ prima delle Qualifiche, nelle Libere 4, perché ho provato qualcosa che mi ha dato mezzo secondo di velocità. E’ stato sorprendente, e mi ha permesso di spingere abbastanza nelle Qualifiche. E’ stato un cambio d’assetto a farmi andare meglio. Sicuramente conosco sempre meglio la moto e questa conoscenza mi permetterà di andare meglio nelle prossime gare. Purtroppo quando ho messo la gomma morbida al posteriore non mi sono sentito molto bene, ho fattu un giro abbastanza lento, poi andavo meglio nel secondo ma ho fatto un errore e ho deciso di tornare ai box. A sorpresa mi sono trovato benissimo con la media al posteriore, ho potuto spingere forte, però gli altri hanno fatto meglio. Però è significativo che io sia stato l’unico ad andare forte con la media e questo potrebbe essere un vantaggio in ottica gara in caso fosse asciutto“, ha dichiarato il maiorchino al termine delle qualifiche, come riportato da Motorsport.com.

LaPresse/Alessandro La Rocca

Domani sul circuito italiano potrebbe piovere, e ciò sembra un po’ preoccupare Lorenzo: “correre sotto la pioggia non sarà facile perché il grip dell’asfalto non è eccellente e sotto la pioggia sarà veramente molto difficile guidare in quelle condizioni. Abbiamo poco tempo per prepararci alla pioggia, forse solo il warm up, sarà complicato. Siamo stati molto impegnati a lavorare sull’assetto da asciutto e sarà complicato adeguarci rapidamente. L’ultima volta che è venuto a piovere ero stato veloce, speriamo sia così anche in questo caso. La cosa buona, come detto, è che con la gomma media sono stato davvero veloce e anche costante. La cosa negativa è che probabilmente domani verrà a piovere. Tutto il lavoro duro che abbiamo fatto per tutto il fine settimana c’è il rischio che non sia valso a nulla. Magari però il lavoro che abbiamo fatto sino a oggi servirà per andare bene nella prossima gara“.

LaPresse/Alessandro La Rocca

Il maiorchino infine ha voluto fare delle precisazioni riguardo le sue recenti dichiarazioni su un possibile aiuto a Dovizioso per la vittoria del titolo Mondiale: “se io a Misano lotto per la vittoria è chiaro che vorrei vincere la gara. Ma nel caso che si arrivi a Valencia o alla penultima gara e Dovi può vincere il Mondiale, so che per Ducati è molto importante e io farò tutto quello che posso per aiutare Andrea. Ora, mancando 6 gare, proverò a vincere anche se lotto con Andrea. Più avanti, soprattutto nelle ultime due gare, se posso aiutare Andrea lo farò“.

FotoGallery