MotoGp – Flop Misano per Iannone, il (ridicolo) particolare che ha fatto ritirare Andrea: “colpa della tuta anti-pioggia”

LaPresse/Alessandro La Rocca

Andrea Iannone, dopo il ritiro maturato durante il tredicesimo appuntamento del Motomondiale parla così della sua gara a Misano

Flop Misano per Iannone, il (ridicolo) particolare che ha fatto ritirare Andrea – Un tredicesimo appuntamento quello con il Motomondiale segnato dall’assenza di Valentino Rossi e dalla vittoria di uno dei suoi rivali Marc Marquez. Dopo una gara all’insegna del predominio prima di Jorge Lorenzo, caduto troppo presto e poi di Danilo Petrucci, infatti lo spagnolo sul finire della gara (bagnata) sorpassa l’italiano per aggiudicarsi il primo gradino del podio. Solo terzo Andrea Dovizioso che ha condotto la sua gara con prudenza guardando la lotta in testa.

LaPresse/Alessandro La Rocca

Flop Misano per Iannone, il (ridicolo) particolare che ha fatto ritirare Andrea – Andrea Iannone al contrario dei piloti appena nominati neanche a Misano e riuscito a concludere al sua gara. Dopo la caduta di Silverstone infatti il pilota della Suzuki è stato costretto ad un ritiro per il dolore accusato ad un braccio. “Devo dire che stamattina mi sono trovato molto bene con la moto. – ha detto Iannone come riporta Motorsport – Il team è riuscito a fare un grande lavoro ed ero a mio agio in sella alla mia Suzuki. Avevo un ritmo abbastanza veloce. Mi spiace non essere riuscito a sfruttare questa situazione. Il meteo è cambiato a nostro favore, perché sull’asciutto ero in grande difficoltà”.

LaPresse/Alessandro La Rocca

Flop Misano per Iannone, il (ridicolo) particolare che ha fatto ritirare Andrea – Dopo tre giri, però, ho avvertito un problema al braccio. – ha affermato  il motociclista di Vasto – Si è bloccato, si è gonfiato e facevo fatica a frenare. Alla fine facevo molta fatica, non riuscivo a usare del tutto il gas, non tiravo bene la leva del freno, non avevo più sensibilità, mi si era proprio bloccato e mi sono dovuto fermare. Mi spiace molto per tutti i ragazzi del team, che ogni weekend lavorano con me. Dobbiamo guardare avanti, approfittare dei test che abbiamo perché avremo cose importanti e cercare di fare passi avanti”.

LaPresse/Alessandro La Rocca

Flop Misano per Iannone, il (ridicolo) particolare che ha fatto ritirare Andrea – “E’ la prima volta che mi capita una cosa del genere in questa stagione ma, – ha proseguito Andrea – più in generale, in tutta la carriera in gara. E’ la prima volta in 15 anni di carriera che mi ritiro a causa di un mio problema. Sotto mi ero messo una tuta anti-pioggia che era molto stretta, mi ha bloccato la circolazione sotto l’ascella e il braccio si è gonfiato molto. Ho rischiato un paio di volte alla Curva 4, sono andato dritto e ho deciso di ritirarmi. Penso che in vista di Aragon faremo prove un po’ su ogni cosa. Qui a Misano abbiamo provato un telaio che dobbiamo riconfermare. Il telaio mi ha dato sensazioni un po’ migliori anche se non abbiamo trovato tutto quello di cui avremmo bisogno in questo momento. Sicuramente, un passo alla volta, stiamo prendendo la direzione giusta. Avremo altro materiale, altri telai e poi vedremo come sarà la situazione”.

FotoGallery