MotoGp, Dovizioso recrimina: “ci ha pesato il fatto di aver girato poco il venerdì”

LaPresse/Alessandro La Rocca

Andrea Dovizioso commenta con un filo di rammarico il settimo posto ottenuto oggi al termine del Gran Premio di Aragon

Marc Marquez non si ferma più, il pilota della Honda vince anche ad Aragon ed allunga in vetta alla classifica mondiale, grazie anche al settimo posto di Andrea Dovizioso.

LaPresse/Alessandro La Rocca

Un trionfo spagnolo in questo quint’ultimo appuntamento iridato, con Daniel Pedrosa e Jorge Lorenzo a completare il podio al termine di una giornata che i tifosi iberici non dimenticheranno facilmente. Ottimo il quinto posto di Valentino Rossi, mentre Andrea Dovizioso non riesce ad andare oltre la settima posizione: “abbiamo accusato il non poter girare il venerdì, in certi punti perdevo troppo” commenta il pilota della Ducati ai microfoni di Sky Sport MotoGp. “In generale non andavo male, ho recuperato subito e la scelta della gomma è stata buona. Si poteva sicuramente fare di più, ma con le poche prove non siamo riusciti a migliorare in alcuni settori. A metà gara ho accusato il gap con i piloti di testa, non sono riuscito a stare con loro perchè non avevo certe carte da giocare.

LaPresse/Alessandro La Rocca

Ho fatto il massimo con quello che avevo, ho dovuto cominciare a spingere troppo presto con la gomma e l’ho finita. Gli ultimi giri facevo fatica e non riuscivo a frenare. Ho fatto il massimo ma non è stato un granché. Aragon è una pista non facile per noi, quindi il venerdì ci è mancato molto. Avrei potuto capire molte più cose, ma purtroppo è andata così e ci è sfuggito qualcosa. Lorenzo? Si è trovato bene perchè questa pista è tutto scorrevolezza, cosa che con me non si sposa molto bene. Per le prossime gare credo che andremo meglio di Aragon, però non ci penso adesso. Siamo in lotta, Marquez è forte ma noi ci proveremo fino alla fine”.

FotoGallery