Golf, BMW Championship: trionfa Marc Leishman, Molinari non si qualifica per le finali del Tour Championship

Francesco Molinari LaPresse

Marc Leishman vince il BMW Championship. Francesco Molinari non riesce ad entrare fra i trenta finalisti che nel Tour Championship 

Francesco Molinari si è classificato al 12° posto con 273 (68 65 72 68, -11) colpi nel BMW Championship, terza gara dei PlayOffs del PGA Tour, e non è riuscito a entrare fra i trenta finalisti che nel Tour Championship (21-24 settembre) si contenderanno i dieci milioni di dollari di primo premio della FedEx Cup, assegnati attraverso una speciale graduatoria a punti.

LaPresse

Sul percorso del Conway Farms GC (par 71), a Lake Forest nell’Illinois, ha vinto dopo una corsa di testa l’australiano Marc Leishman (261 – 62 64 68 67, -23) con cinque colpi di margine su Rickie Fowler e sull’inglese Justin Rose (266, -18). Al quarto posto con 268 (-16) l’altro australiano Jason Day, al quinto con 269 (-15) Matt Kuchar e lo spagnolo Jon Rahm e al settimo con 271 (-13) Jordan Spieth e Tony Finau. L’iberico Sergio Garcia ha affiancato Molinari e in tal mondo si è guadagnato la finale. Non ce l’ha fatta, invece, Phil Mickelson, 20° con 274 (-10). Tra metà e bassa classifica lo spagnolo Rafa Cabrera Bello e Dustin Johnson, leader mondiale e campione uscente del torneo, 33.i con 276 (-8), Justin Thomas e il giapponese Hideki Matsuyama, 47.i con 279 (-5), e il nordirlandese Rory McIlroy, 58° con 282 (-2), vincitore lo scorso anno della FedEx Cup.

PA/LaPresse

Francesco Molinari, terminato 37° nella graduatoria FedEx, ha recuperato nel giro finale otto posizioni con un 68 (-3, con cinque birdie e due bogey) e ha sicuramente disputato un’ottima prova in cui ha pagato un prezzo troppo alto per qualche incertezza nel terzo giro e soprattutto per il bogey alla 16ª del quarto, che gli ha fatto perdere la nona piazza sufficiente per passare il turno. Con lui sono usciti dalla FedEx, tra gli altri, anche il sudafricano Louis Oosthuizen (31°), lo svedese Henrik Stenson (32°), il già citato Mickelson (34°), il sudafricano Charl Schwartzel (44°), Rory McIlroy (58°) e Rafa Cabrera Bello (61°).

Con la sua impresa Marc Leishman (67,-4 conclusivo con sei birdie e due bogey) è salito al quarto posto nella FedEx e avrà un indubbio beneficio oltre ad essersi assicurato ben 1.575.000 dollari di prima moneta (su $ 8.750.000 in palio). Infatti prima del Tour Championship i punti verranno resettati e si partirà per la volata conclusiva con lo stesso ordine di classifica, però con punteggio diverso studiato appositamente per consentire a buona parte dei contendenti di puntare ai 10 milioni di dollari. Nell’ordine avranno 2.000 punti il leader Jordan Spieth, 1.800 Justin Thomas, 1.520 Dustin Johnson, 1.296 Marc Leishman e 1.280 Jon Rahm. Costoro avranno il vantaggio di assicurarsi il jackpot se vinceranno all’East Lake GC, di Atlanta in Georgia, mentre per tutti gli altri, a iniziare da Rickie Fowler, sesto con 1.120 punti e da Hideki Matsuyama, settimo con 960, anche in caso di successo, non sarà matematico imporsi nella FedEx Cup.

FotoGallery