F1, Sainz in Renault libera Kubica per la Williams: ecco il retroscena che infiamma il mercato piloti

LaPresse/Photo4

Sono ancora molti i sedili da assegnare in Formula 1, il passaggio di Carlos Sainz in Renault potrebbe dare il via ad una girandola di cambi

Il nome di Carlos Sainz è quello più appetito in questo mercato di Formula 1 che ancora deve assegnare alcuni sedili. Dopo le diatribe dei mesi passati, il rapporto tra lo spagnolo e la Toro Rosso sembra ormai incrinato, motivo per il quale il destino dell’iberico appare alquanto misterioso.

Foto Twitter Renault f1

A spingere Sainz lontano dal team di Faenza potrebbe essere l’intesa imminente con la Honda, nuovo fornitore di motori scelto al posto della Renault. Essendo la Toro Rosso gravata da un contratto fino al 2018, la scuderia francese potrebbe non adire le vie legali nei confronti della scuderia satellite della Red Bull nel caso in cui riuscisse a mettere le mani su Sainz. Un retroscena non di poco conto che rischia di scombussolare l’intero mercato. Il passaggio della Honda alla Toro Rosso con il conseguente addio alla McLaren, spinge Alonso verso la riconferma a Woking, costringendo la Williams a virare verso altri obiettivi. Il posto accanto a Stroll a questo punto potrebbe essere preso da Roberto Kubica, in lizza con Sergio Perez e Pascal Wehrlein.

LaPresse/PA

Il messicano vorrebbe lasciare la Force India che, a sua volta, vanta un’opzione a suo favore, motivo che dunque escluderebbe il driver centro-americano dal mercato. Con il passaggio di Sainz in Renault, Kubica sarebbe dunque libero di scegliere la propria destinazione, mentre Wehrlein deve sempre attendere la decisione della Mercedes.

FotoGallery