F1, Massa bacchetta Vettel dopo il crash di Singapore: “ha innescato tutto, lui invece doveva…”

LaPresse/Photo4

Felipe Massa ha parlato dell’incidente al via di Singapore, attribuendo le colpe principali a Sebastian Vettel

Sono passati ormai alcuni giorni dal Gp di Singapore, caratterizzato non solo dalla vittoria di Lewis Hamilton ma anche dalla disfatta delle due Ferrari, colpitesi al via dopo il contatto tra Raikkonen e Verstappen.

LaPresse/Photo4

Un incidente su cui è tornato anche Felipe Massa, analizzandolo nella sua consueta colonna scritta per Motorsport.com: “al termine della gara ho ovviamente notato la grande agitazione nel paddock a causa degli episodi accaduti al via. Premetto che in partenza non ho visto nulla di quanto accaduto nelle prime file, poiché davanti a me c’era solo un muro d’acqua! Ho avuto la possibilità di osservare la partenza in televisione, e credo che Sebastian abbia forzato un po’ troppo, innescando poi tutto il resto. Certo, Verstappen non è uno che molla, ma alla fine non credo che abbia commesso errori. Quando si arriva in queste fasi del Mondiale, e si lotta per il titolo, diventa tutto molto complesso. 

LaPresse/Photo4

A posteriori credo che Sebastian avrebbe dovuto marcare Hamilton, visto che è su di lui che deve fare la corsa per il Mondiale, ma parliamo comunque di episodi. A volte sono insignificanti, in altre, soprattutto quando i valori tecnici con gli avversari sono molto vicini, sono proprio queste vicende a fare la differenza. Ricordo ancora Singapore 2008, una delle gare più sfortunate della mia carriera, ed il peso che ebbe sulla mia stagione“.

FotoGallery