F1, gli organizzatori del Gp del Messico sicuri: “nulla impedisce di organizzare la gara”

LaPresse/Photo4

Gli organizzatori del Gp del Messico hanno confermato che la gara si svolgerà regolarmente nonostante le conseguenze del terremoto

Rischia di non essere disputato il Gp del Messico di Formula 1, il motivo principale riguarda la situazione drammatica che si è venuta a creare nel Paese dopo il terremoto che ha colpito Città del Messico.

LaPresse/Photo4

L’appuntamento è fissato per il prossimo 29 ottobre, a poco più di un mese dal terribile evento che ha devastato l’intero Paese. Per adesso l’allarme resta alto, anche se comunque filtra ottimismo dall’organizzazione del Gp: “la pista su cui si correrà il GP di Formula 1 non è stata assolutamente danneggiata dal terremoto” sottolinea il capo del marketing Rodrigo Sanchez. “La pista e le varie strutture sono già state ispezionate due volte ed è tutto ok. Continueremo a monitorare la situazione ma al momento niente impedisce l’organizzare la gara. Continueremo a lavorare per regalare ai 135.000 spettatori attesi un grande spettacolo“.

FotoGallery