Cessione Irvig – Kyrie fa chiarezza sul suo addio ai Cavs: ”problemi con LeBron James? Ecco laverità”

LaPresse/Reuters

Diversi rumors provenienti dagli USA hanno motivato l’addio di Irving ai Cavs con l’impossibilità di convivere con LeBron James: Kyrie in conferenza stampa ha fatto chiarezza sull’argomento

L’addio di Kyrie Irving ai Cleveland Cavaliers ha monopolizzato le news di mercato NBA. In molti si sono chiesti quali siano le reali motivazioni che hanno spinto il playmaker ad abbandonare una squadra che da 3 anni gioca le Finals e, soprattutto, ha in LeBron James la sua stella principale. Secondo alcuni rumors provenienti dagli USA, la motivazione sarebbe propio questa: Kyri Irving è stato descritto come ‘stufo di vivere nell’ombra del Prescelto’. Nella conferenza stampa di presentazione a Boston Irving ha fatto chiarezza sulla questione, rivolgendo solo parole al miele per LeBron James e mettendo fine alla polemica. “Non ho ancora parlato con LeBron – ha spiegato Irving l’ex Cavs – ma posso solo dire cose positive su di lui. Sono cresciuto tantissimo in questi tre anni grazie a lui e ad uno splendido gruppo. Tre Finals consecutive e la consapevolezza di aver fatto qualcosa di straordinario, devo tanto a Cleveland, ai tifosi e allo stesso LeBron”.

FotoGallery