Atletica-Campionati Italiani Assoluti di Società: ecco i risultati della prima giornata di gare

Al termine della prima giornata di gare dei Campionati Italiani Assoluti di Società, sono già molte le sorprese

La corsa agli scudetti dell’atletica è giunta al giro di boa a Modena. Dopo la prima giornata della Finale Oro dei Campionati Italiani Assoluti di Società guidano la classifica provvisoria maschile i tricolore in carica dell’Enterprise Sport & Service (67 punti) su Atl. Riccardi Milano 1946 (47.5) e i padroni di casa de La Fratellanza 1874 (43.5). Al femminile leadership delle milanesi della Bracco Atletica che con 62 punti sono al momento in vantaggio su Studentesca Milardi Rieti (48) e Atl. Brescia 1950 (47). Siamo a fine stagione, ma sul nuovissimo manto rosso dell’impianto modenese inaugurato oggi alla presenza del sindaco Gian Carlo Muzzarelli e del presidente FIDAL Alfio Giomi, non è comunque mancato qualche sprazzo individuale. Nei 100 metri, vittoria per Lodovico Cortelazzo (Assindustria Sport Padova) che, in vista del suo compleanno di domani, si regala anche il primato personale con 10.58 (+1.9). Nel giavellotto bella spallata del lettone Roland Strobinders che spedisce il suo attrezzo a ridosso degli 80 metri (79,87). I 3000 siepi sono targati Zoghlami: i due gemelli del CUS Palermo allenati da Gaspare Polizzi (storico allenatore di Totò Antibo) fanno uno-due all’ultimo giro. Vince il tricolore assoluto Ala (8:59.99), ma il fratello Osama (fresco di PB a 8:22.94) è lì ad appena 12 centesimi (9:00.11). Al femminile, Ayomide Folorunso (CUS Parma) affronta il giro di pista senza barriere in 53.92, ma la più veloce a Modena è una ragazza che come lei ha conquistato l’oro agli Europei U23 di Bydgoszcz: la quattrocentista lettone Gunta Latiseva-Cudare (GS Valsugana Trentino), qui al traguardo in 53.14. Nel triplo Ottavia Cestonaro atterra a 13,51 (+0.2) e conquista 8 punti per l’Atl. Vicentina. Ultime gare del programma nel segno della marcia con il successo di Valentina Trapletti (Bracco Atletica) 21:46.77 e Francesco Fortunato (Enterprise Sport & Service) 42:40.71. Domani la seconda e conclusiva giornata della rassegna tricolore con l’assegnazione dei titoli a squadre. Ieri sera, intanto, proprio a Modena si è svolta una riunione a cui hanno preso parte gli esponenti dei club protagonisti della Finale Oro per un confronto sulle proposte di riforma dei Societari Assoluti che, la scorsa settimana, erano state già oggetto di un analogo incontro a Roma.

FotoGallery