Tennis – Nadal consapevole dopo il ko con Kyrgios: “ho giocato male, ma agli US Open…”

LaPresse/Reuters

Le sensazioni di Rafa Nadal dopo il ko della notte contro Nick Kyrgios a Cincinnati

Rafa Nadal si è fermato ai quarti di finale del “Western&Southern Open”, torneo ATP Masters 1000 dotato di un montepremi di 4.973.120 dollari (combined con un Wta Premier 5) in corso sui campi in cemento di Cincinnati, in Ohio.

LaPresse/Reuters

Il maiorchino è stato sconfitto nella notte italiana dall’australiano Kyrgios, che ha disputato un match impeccabile, al contrario del suo avversario: “è sempre difficile giocare contro di lui. Nick è un grande giocatore, ma io ho giocato male. Ho cominciato bene la partita e poi ho giocato un bruttissimo game nel secondo set quando mi ha brekkato. Poi non so, sono stato fortunato. Ho giocato dei buoni punti, lui ha fatto alcuni errori e sono tornato nel match. Poi un altro game terribile. Sì, è stato un brutto match”, ha dichiarato Nadal in conferenza stampa dopo il match.

LaPresse/Reuters

In questo torneo non ho mai fatto granché bene in passato. Non ho mai avuto buonissime sensazioni qui. Forse per l’umidità e le palle che secondo me devono migliorare. Ho vinto nel 2013, ma per il resto giocare bene qui è stato difficile”, ha aggiunto lo spagnolo, che a Cincinnati ha trionfato solo una volta, e ha raggiunto le semifinali solo due volte.

LaPresse/Reuters

“Gli US Open? Sono un torneo completamente diverso. Palle diverse, e la mia storia a New York dice che ho giocato molto meglio. Mi sto allenando bene e farò del mio meglio nella settimana di allenamento. Penso di aver fatto le cose giuste per tutta la settimana per poter essere in grado di giocare al più alto livello a New York”, ha concluso.

FotoGallery