SportFair Panel 21/08/2017 – N.R. medico in prima linea! Il dottor Nadal di nuovo n°1, ma quanti infortuni fra i big!

Il dottor Rafa Nadal ritorna primo in classifica dopo una stagione pazzesca: il ranking ATP però risente dei tanti infortuni dei big

Rafa Nadal di nuovo primo in classifica, ma quanti infortunati! – Come ogni lunedì si rinnova l’appuntamento con la nuova classifica ATP. Come fosse una serie tv, il circuito ATP si arricchisce, settimana dopo settimana, di una nuova puntata nella quale un protagonista… esce di scena! In un periodo nel quale le serie tv a tema ‘medico’ hanno ormai raggiunto il loro apice, da ‘Dottor House’ a ‘Greys Anatomy’ fino a ‘E.R.’ e ‘Scrubs’, il tennis maschile sembra volersi inserire in questa particolare categoria di spettacolo televisivo. Il primo ad averne fatto le spese è stato Novak Djokovic, il protagonista ormai ‘decaduto’ agli occhi dei fans. Dopo diversi mesi di oblio, il campione serbo ha accusato un infortunio al gomito che lo ha costretto al ritiro da Wimbledon. Pausa che lo terrà fuori per il resto del 2017.

Rafa Nadal di nuovo primo in classifica, ma quanti infortunati! – Stessa sorte toccata a qualche co-protagonista come Stan Wawrinka e Kei Nishikori, alle prese rispettivamente con un ginocchio e un polso malandati. Ancora qualche settimana di sofferenza invece per un personaggio secondario che non è nuovo a momenti di gloria come Cilic, fermo ai box per un problema alla pianta del piede che gli è costato la finale di Wimbledon contro Federer che da protagonista della stagione in corso, ironia della sorte, si è ‘bloccato’ dopo la Rogers Cup, a causa di un problema alla schiena. Senza dimenticarci di Andy Murray, colui che doveva essere il protagonista, il n°1 ATP che dopo un 2016 nel quale ha letteralmente bucato lo schermo ha lasciato il palcoscenico a causa di un problema all’anca.

Rafa Nadal di nuovo primo in classifica, ma quanti infortunati! – Con un cast così mal ridotto chi resta dunque? Il vecchio leone di Manacor, Rafa Nadal. Il maiorchino con la sua tecnica del ‘un passo alla volta’ ha scalato il ranking maschile un gradino dopo l’altro, pazientando poi: come un ‘novello Confucio’, si è seduto sul secondo gradino del podio ad aspettare che i punti di Murray scalassero a suon di forfait. Ha accettato di restare nell’ombra, a causa di un problema al polso, per gran parte del 2016. Ha fatto da antagonista a Federer nei primi mesi del 2017, venendo sempre sconfitto. Ha dominato la stagione su terra da protagonista assoluto e adesso eccolo lì, di nuovo primo in classifica come non accadeva dal 2014. Il dottor N.R. torna ad indossare il suo camice e far visita al reparto infortunati di quel grande ospedale che è il circuito ATP. Chissà cosa accadrà adesso… Per saperlo basta restare sintonizzati: appuntamento alla prossima puntata !

FotoGallery