MotoGp, l’addio di Valentino Rossi spaventa la Dorna: il dettaglio shock che fa tremare Ezpeleta

Valentino Rossi Ezpeleta Lapresse/Simone Rosa

Il ritiro di Valentino Rossi toglie quasi il sonno a Carmelo Ezpeleta, preoccupato per le conseguenze che quella decisione potrebbe avere sulla MotoGp

A guardarlo in sella alla sua M1 non sembra affatto pronto per il ritiro, ma prima o poi quel passo dovrà pur compierlo e, a quel punto, per la MotoGp saranno guai enormi.

LaPresse/EXPA

Valentino Rossi non ha in questo momento l’idea di smettere, forte del contratto che lo lega alla Yamaha fino alla fine del 2018. A quel punto, però, qualche domanda dovrà pur farsela il pilota di Tavullia, ancora protagonista in questo Motomondiale davvero entusiasmante. Ad essere preoccupati non sono solo i tifosi del Dottore, davvero numerosi sia sugli spalti che davanti alla tv, ma anche la stessa Dorna che, senza Valentino Rossi, perderebbe davvero un faro del circus. Grazie ai media e, in particolare alle tv, la potenza economica dell’immagine del rider della Yamaha aiuta considerevolmente la macchina orchestrata da Carmelo Ezpeleta che, senza il pilota di Tavullia in pista, perderebbe un business di oltre 300 milioni di euro.

Secondo quanto riportato da ‘La Repubblica‘, sarebbe quantificabile proprio in quella cifra il volume d’affari spostato da Valentino Rossi, la cui assenza causerebbe una grave perdita alle casse della Dorna. Per questo motivo, l’obiettivo è senza dubbio quello di trovare un erede di Valentino Rossi che possa, almeno in parte, limitare il danno d’immagine che la MotoGp subirà con il ritiro del campione di Tavullia. La caccia è aperta, ma siamo sicuri che non sarà così semplice.

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery