Milan, l’arte (ritrovata) del vendere: Niang, lo Spartak e lo strano caso di Luiz Adriano

Niang LaPresse/Spada

L’attaccante del Milan Niang è sempre sempre più vicino allo Spartak Mosca: i rossoneri hanno ritrovato l’arte del vendere. E Luiz Adriano…

LaPresse/Spada

Milan, Niang allo Spartak – Anche vendere è un’arte e in casa Milan, nel corso di questo calciomercato, si è riscoperto il ‘brivido’ della cessione. Lontani i tempi dei giocatori regalati (Matri per esempio) con ingaggi pagati quasi per intero dalla società rossonera o svenduti, adesso in casa Milan si monetizza: da De Sciglio a Lapadula, fino a Niang. Perché come riportato da GianlucaDiMarzio.com, infatti, la società rossonera è pronta a incassare 18 milioni di euro più ulteriori 2 di bonus per l’attaccante francese da parte dello Spartak Mosca, lo stesso club che lo scorso gennaio prelevò dal Milan Luiz Adriano. Con un differenza: il cartellino all’epoca non solo costò zero, ma Galliani garantì al giocatore una buonuscita da 3.5 milioni di euro. Altri tempi, altro Milan.

FotoGallery