La vendetta di Pioli: “Inter-Spalletti? Dico questo. E la Juventus senza Bonucci…”

LaPresse/Valerio Andreani

L’allenatore della Fiorentina Pioli torna a parlare di Inter, Juventus, Milan e Totti. E su Bonucci…

Spalletti Roma

Fabrizio Corradetti

Pioli, stoccata all’Inter – Un ‘vendetta’ nemmeno poi così velata: “Spalletti all’Inter lo vedo bene, ma il nostro è un ruolo che impone di fare risultato. L’essere allenatore include al suo interno una percentuale di rischio e non è che più ti metti alla guida di club importanti e più aumenta la possibilità di fallire”, parola di Stefano Pioli. Il nuovo allenatore della Fiorentina analizza la Serie A nel corso di un’intervista rilasciata al Corriere dello Sport: “la Juventus senza Bonucci ha perso qualcosa, non solo tecnicamente ma come personalità e mentalità. Il Milan ha portato avanti un mercato importante, è stato una sorpresa. Certo che quando si cambia tanto, serve tempo”, le parole di Pioli.

Totti, Roma

Totti, Roma

Pioli, stoccata all’Inter – Pioli ha poi proseguito: “senza Totti tutto il calcio ha perso qualcosa, la sua era una presenza di spessore per il valore tecnico e per l’immagine di talento cristallino qual è stato Francesco. Ci ha perso anche la Roma, che tuttavia è una squadra che può permettersi un centrocampo con De Rossi, Stootman e Naiggolan. Per natura, non mi do mai dei risultati del pre-campionato, a volte non sono veritieri. Sorpreso dalla vittoria in Supercoppa della Lazio? No, non poteva durare in eterno la maledizione Juventus. Era successo anche a me di affrontare i bianconeri in finale di Coppa Italia e quella sconfitta è ancora oggi il mio più grande rimpianto perché a quell’ambiente sono rimasto legato”, ha concluso.

FotoGallery