F1, Gunther Steiner difende Magnussen: “non ho capito perchè lo criticassero, non molla mai”

LaPresse/Photo4

Intervistato sulle qualità di Magnussen, il team principal del Team Haas ha parlato in maniera positiva del pilota danese

Una difesa a spada tratta, una presa di posizione chiara e diretta per mettere in chiaro la fiducia che il Team Haas ha nei confronti di Kevin Magnussen.

LaPresse/Photo4

Del pilota danese ha parlato il team principal della scuderia americana, svelando senza problemi le sue qualità: “Non so da dove provengano queste critiche vista l’esperienza avuta sino ad ora con Kevin” le parole di Steiner a Motorsport.com. “Magnussen collabora con un trainer che lo supporta in ogni aspetto della sua vita. Non conoscevo Kevin prima del suo ingresso nel nostro team, ma non l’ho mai visto mollare o essere carente di impegno. Ha una personalità introversa, ma non voglio impormi per cambiarla. Svolge molto bene il suo lavoro e questo è positivo per il team dato che regala dei buoni feedback“.

LaPresse/PA

Soddisfatto del lavoro svolto con la Haas fino a questo momento anche Magnussen: “mi sento a casa, sono supportato da tutte le persone all’interno del team ed è un ottimo ambiente in cui un pilota vorrebbe trovarsi. Nel passato ho sperimentato una grande competizione tra ingegneri, manager ed altri membri della scuderia, mentre qui sembra esserci una migliore armonia tra tutte le persone della squadra. Tutti lavorano per raggiungere lo stesso obiettivo. E’ positivo trovarsi in un team dove tutti si stimolano a vicenda e non c’è la cultura del trovare il colpevole. Quando abbiamo un problema non perdiamo tempo nell’accusarci tra di noi, ma cerchiamo di trovare la soluzione. C’è una grande fiducia all’interno della squadra“.

FotoGallery