F1, emozione speciale per Mick Schumacher a Spa: “sono orgoglioso di papà, ecco cosa ho in mente”

LaPresse/Photo4

Dopo l’esibizione di Spa al volante della Benetton-Ford B194 in onore di papà Michael, Mick Schumacher ha svelato le sue emozioni

Un regalo per papà, un’esibizione solo per lui con l’obiettivo di festeggiare i 23 anni dalla sua prima vittoria in Formula 1. Mick Schumacher ha fatto proprio una bella sorpresa a papà Michael, girando con la sua sul circuito di Spa al volante della Benetton-Ford B194 con cui il Kaiser vinse la prima gara in Formula 1.

LaPresse/Photo4

Un’emozione indescrivibile per il giovane Mick che, per l’occasione, ha sfoggiato un casco con la grafica divisa a metà tra la sua e quella adottata dal padre nei suoi anni in Formula 1. “C’era un po’ di sovrasterzo, dovrei lavorarci – le parole di Mick Schumacher riportate da ‘Repubblica‘ – onestamente per me è stato grandioso, un’esperienza fantastica. Poter guidare a Spa è incredibile, spero di arrivare in Formula 1 un giorno e farò di tutto per riuscirci. Quest’auto ha molta storia, non ho esitato un attimo, appena mi è stato proposto ho subito accettato. Sono orgoglioso di averlo fatto, guidare davanti ad una folla del genere non mi era mai capitato. Guidare questa vettura è stato diverso, sono abituato ad altro io. Ho imparato tante cose da papà. Se guardiamo alla sua carriera, tutti possono imparare. Io proverò a fare lo stesso, sono orgoglioso di lui, è il migliore“.

FotoGallery