Dani Alves-Juventus, ecco cosa ‘nasconde’ la rottura: il retroscena porta… alle nozze di Messi

Dani Alves LaPresse/Reuters

Dani Alves-Juventus, svelato un retroscena sulla decisione del brasiliano di accettare il PSG

Dani Alves

LaPresse/Reuters

Juventus-Dani Alves e il retroscena PSG – E’ stato Neymar a convincere Dani Alves a firmare per il Paris Saint Germain e non il contrario. In queste settimane si è sempre pensato che fra i registi dello sbarco di Neymar in Francia ci fosse l’amico e connazionale che, lasciata la Juventus, si è accasato al Psg e sarebbe andato in pressing sull’attaccante perché lo raggiungesse. Oggi, pero’, “L’Equipe” racconta una storia diversa e parte dalle dichiarazioni dello stesso Dani Alves dopo la vittoria sull’Amiens: “Contrariamente a quanto pensa la gente, sono io a essere grato a Ney perché è lui che mi ha convinto a venire qui e non il contrario”.

dani alves Juventus

LaPresse/Tano Pecoraro

Juventus-Dani Alves e il retroscena PSG – Secondo la ricostruzione del quotidiano francese, è stato in occasione del matrimonio di Messi, il 30 giugno, che l’attaccante brasiliano ha maturato la decisione di dire sì al Psg. Dani Alves, in quel momento, era a un passo dal firmare col Manchester City di Guardiola ma poi è arrivata la chiamata di Neymar che gli ha chiesto di prendere tempo comunicandogli al contempo che lui sarebbe andato al Psg. L’8 luglio, in occasione del matrimonio di Dani Alves, il connazionale coglie la palla al balzo: “vado al Psg, vieni con me”. Ed è a quel punto che l’ormai ex juventino dà mandato al suo agente per trattare con i francesi, con la firma che arriva appena tre giorni dopo. A distanza di un mese ecco finalmente lo sbarco di Neymar. (ITALPRESS)

FotoGallery