Ciclismo, Four Cross: domani gli specialisti affronteranno la prima giornata dei campionati del Mondo 4x

I Campionati del Mondo 4x inizieranno giovedì 24 agosto quando, dalle 20.30, partiranno le qualifiche svolte con il sistema di run singole cronometrate

Sono 100 gli atleti più forti da tutto il mondo iscritti ai Campionati Mondiali 4X della Val di Sole. Gli specialisti del Four Cross si sfideranno sullo spettacolare percorso di Daolasa in una gara combattuta fino all’ultimo salto, compresi quelli della famosa e temuta la Pro Line composta da 3 doppi veramente lunghi ed insidiosi. Nella competizione maschile, i più accreditati contendenti al podio sono il ceco Tomas Slavik, il dominatore del circuito 4X Pro Tour 2016 e attuale secondo nella classifica 2017, uscito malamente in semifinale ai Mondiali 2016 della Val di Sole. Non bisogna dimenticare il campione uscente, lo sloveno Mitja Ergaver, e il britannico Luke Cryer, attuale leader del ranking UCI e già due volte medaglia di bronzo alle ultime due edizioni della rassegna iridata, sempre corsa sulla scenografica pista di Daolasa.

Come possibili outsider troviamo l’eterno britannico Scott Beaumont, attualmente 4° nel circuito 4X Pro Tour, il promettente neocampione italiano Giacomo Fantoni, e il francese Sylvain André, grande specialista del BMX dove occupa la seconda posizione del ranking mondiale UCI. Quest’anno sembra proprio che alcuni dei più forti atleti della BMX Race abbiano messo nel mirino i Mondiali Four Cross della Val di Sole. Infatti in campo femminile, la naturale favorita è ancora la campionessa mondiale 2016, l’australiana Caroline Buchanan, che non manca mai all’appuntamento iridato nonostante si dedichi a tempo pieno alla BMX. Altre contendenti per il podio sono l’attuale capoclassifica del 4X Pro Tour, la britannica Natasha Bradley, e la dominatrice della massima serie mondiale dedicata alla specialità nel 2015 e nel 2016, la ceca Romana Labounkova, che vuole rifarsi della medaglia di legno dell’anno scorso. Una possibile outsider arriva ancora dal mondo della BMX, la campionessa nazionale tedesca 2017 Nadja Pries.

I rider qualificati per le finali maschile e femminile – rispettivamente 32 e 16 – competono quattro alla volta, scendendo insieme su un percorso insidioso e sinuoso. Solo i primi due di ogni batteria passano al turno successivo, con un tabellone di tipo tennistico che, eliminatoria dopo eliminatoria, porta gradualmente sino alle finali in cui, i quattro four-crosser rimasti, affronteranno la lotta finale per la conquista della maglia iridata.

FotoGallery