Ciclismo, Cross Country: svelati i favoriti per la grande competizione in Val di Sole

Le competizioni di Cross Country in programma domenica 27 agosto saranno una formalità essendo già stati assegnati i titoli maschile e femminile

I campioni del cross country saranno i protagonisti assoluti della giornata conclusiva delle finali di Coppa del Mondo, tutti alla ricerca dell’ultimo acuto stagionale tra le Dolomiti di Brenta, a Commezzadura.

Tra gli Elite Men i giochi sono fatti dopo che Nino Schurter ha fatto l’en plein, vincendo a Mont-Sainte Anne la quinta tappa di World Cup XCO su cinque. È stata una stagione fenomenale per il talento svizzero, favorito anche dall’infortunio a inizio anno del rivale di sempre, l’eterno francese Julien Absalon. Al suo rientro in Canada non è apparso in particolare forma, chiudendo attardato in 13^ posizione, ma conoscendo il campione transalpino ci si aspetta una sua zampata alla tappa conclusiva di Coppa e soprattutto ai Mondiali australiani in programma due settimane dopo. Gli avversari di Schurter sono stati molti nel corso della stagione ma nessuno è stato in grado di impensierirlo veramente. La pattuglia francese è quella più accreditata, con Maxime Marotte e Stephane Tempier che appaiono i contendenti più temibili, dopo aver chiuso rispettivamente 5° e 2° a Mont-Saint Anne. Le speranze azzurre sono tutte riposte in un arrembante Gerhard Kerschbaumer: l’altoatesino sembra essere tornato finalmente in palla dopo la conquista del titolo tricolore e il finale in crescendo in World Cup XCO, con il prestigiosissimo terzo posto agguantato in Canada.

In campo femminile la situazione è più incerta nonostante l’ucraina Yana Belomoina si sia assicurata la conquista della Coppa di specialità con la vittoria all’ultima tappa in Canada. In Val di Sole si attende il rientro del forte duo del team Kross, Jolanda Neff e Maja Włoszczowska, che hanno saltato il round precedente per infortunio. Un’altra possibile protagonista è la svedese Jenny Rissveds che, dopo la grande stagione 2016, punta a ritornare protagonista dopo aver saltato la prima parte di World Cup XCO. Una delle atlete più vincenti di sempre, la francese Pauline Ferrand Prevot, sembra la più accreditata rivale della Belomoina, con un crescendo di forma che potrebbe culminare proprio con le finali di Coppa in Val di Sole prima dei Mondiali di inizio settembre.

Le grandi speranze azzurre sono nelle categorie Under23. In quella maschile il duo composto dal valtellinese Gioele Bertolini e dal friulano Nadir Colledani – rispettivamente primo e secondo agli Europei XCO –  potrebbe fare faville sul percorso di Commezzadura, dove potrebbe ripetersi questa entusiasmante doppietta. In campo femminile attendiamo un acuto dalla bergamasca Chiara Teocchi e dalla valdostana Martina Berta, che potrebbero chiudere con un podio di prestigio sul suolo amico la lunga stagione di Coppa 2017.

 

FotoGallery